La terza #Contadinner 20 20 20 fa tappa a Zapponeta

A Napoli con Leguminosa
6 marzo 2016
Le ricette di #Contadinner 20.20.20
11 marzo 2016
Mostra tutto

La terza #Contadinner 20 20 20 fa tappa a Zapponeta


Continua il “tour” dei ragazzi di Vàzapp’ nella Capitanata agricola.

Per il terzo appuntamento, #Contadinner 20.20.20 ha fatto tappa nell’azienda agricola Di Noia, a Zapponeta.
Una masseria ricca di colori e calore. Il padrone di casa Francesco Di Noia, con la collaborazione della sorella Arianna e della moglie Carmen, è riuscito a rendere molto famigliare l’atmosfera che ha accolto le 20 storie di giovani uniti dall’amore viscerale per la propria terra.
Tante esperienze diverse, alcune fatte di studio e carriere avviate, accomunate dal ritorno al lavoro agricolo. Dal racconto di Stefania Francavilla, studentessa della facoltà agraria che lavora nell’azienda agricola di famiglia, che ha sottolineato quanto sia difficile vedere apprezzata la scelta di una donna di fare agricoltura; a quello di Salvatore Valentino che, superato il continuo conflitto con se stesso sul rimanere o andare, decide di seguire il proprio sogno dando vita ad un’azienda agricola con i nuovi Psr. E poi la denuncia per la difficoltà di fare sistema sul territorio di Paolo Del Vecchio, amministratore di un’azienda che assembla cartoni per l’ortofrutta, unita ad una nuova forte speranza espressa con la sua frase conclusiva: “stasera si è gettato un seme”.
Tra loro anche Francesco Di Noia, rappresentate regionale dei Giovani Democratici, che ha ascoltato e condiviso i dubbi e le difficoltà vissute dai giovani agricoltori della sua terra.
Anche questo appuntamento ha permesso di conoscere sogni, desideri, speranze e esperienze vissute da altri giovani agricoltori. Un ulteriore importante tassello nella costruzione della “Carta del giovane contadino”, che Vàzapp’ consegnerà al Ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina, al termine delle #Contadinner.
Prossimo appuntamento il 21 marzo a San Severo con la quarta #Contadinner, per dare inizio ad una nuova primavera.
Per info sulle prossime date, le location e le modalità di partecipazione alla cena: www.vazapp.it

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *