Ripartono da Reggio Emilia le Contadinner di Vazapp

Storie da una Contadinner: Luca Intenzo
6 settembre 2017
Contadinner fa tappa a Bergamo per l’Agrogeneration
10 ottobre 2017
Mostra tutto

Ripartono da Reggio Emilia le Contadinner di Vazapp

Il processo di innovazione sociale innescato da Vazapp ancora una volta attraversa i confini regionali. Dopo la Luiss di Roma, Seeds&Chips a Milano ed il G7 Ambiente di Bologna, si parte alla volta dell’Emilia-Romagna.

Le balle di paglia di Contadinner sono pronte ad accogliere le vite, le storie e i sogni dei giovani che hanno scelto di investire il proprio futuro nella terra e che si sono dati appuntamento a Reggio Emilia il prossimo 30 settembre.

Nella suggestiva cornice del Chiostro grande San Pietro, gli anfiteatri del grano si apriranno all’ascolto delle voci di chi vive l’agricoltura e desidera condividere sogni e bisogni, preoccupazioni e speranze, con chi condivide la stessa passione.

L’invito a prendere parte alla speciale Contadinner, realizzata grazie alla partnership con Future Food, è esteso a tutti coloro che hanno a cuore la vita dei custodi dei nostri territori, ad albergatori, ristoratori, chef, studenti universitari, giovani imprenditori o semplici curiosi che ascoltandoli e confrontandosi possano cosí creare nuove collaborazioni.

L’evento rientra nella tre giorni di Agripride, il meeting internazionale dell’Agricoltura, dell’Alimentazione e dell’Ambiente in programma a Reggio Emilia il 29, 30 settembre e 1° ottobre e che vedrà la partecipazione del Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina (QUI IL LINK PER PARTECIPARE)

Dopo la Contadinner, sempre nel Chiostro grande di San Pietro, si terrá un’apericena accompagnata da videomapping con proiezioni video sulle pareti dell’edificio in tema e dal concerto dei Violini di Santa Vittoria, che con lo spettacolo Denominazione di Origine Popolare animeranno la seconda parte della serata.

Dopo la speciale Contadinner, Il viaggio in Emilia-Romagna di Vazapp proseguirà con la partecipazione, il 1° ottobre a Modena, ad AfterFestival-Futuri Digitali. Tra droni e intelligenza artificiale, trattori a guida autonoma e app per gestire il campo,  l’agricoltura 4.0 sta rapidamente diventando realtà, ma all’innovazione tecnologica va affiancata quella sociale ed è qui che entra in scena il lavoro svolto da Vazapp che a Modena sarà chiamato a rispondere alla domanda: è possibile essere contadini digitali?

 

L’autunno di Vazapp comincia con due eventi di portata internazionale e proseguirà, ad ottobre, con l’attesissimo G7 Agricoltura di Bergamo.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *